Close

Stelle andate avanti

Puch
Liz
Whisky
Bell

Al Mio Conduttore

Tu sei, o mio conduttore, come un Dio e come un Dio ti prego e ti servo in umiltà.

Dammi il tuo sguardo, la tua parola, il tuo affetto.

Se non ti comprendo, ripetimi il tuo comando senza ira e senza battermi, ed io docile diverrò insieme a te un'unità cinofila da soccorso.

Acqua pura e cibo adeguato in vasi puliti sono la mia salute.

Dammi un angolo al riparo dai venti e dalla pioggia ma che conosca il sole.

Per premio concedimi qualche volta la libertà di correre fra l'erba che è la mia medicina.

Sii attento al mio incedere in montagna o in luoghi impervi dammi il giusto riposo durante i soccorsi, al termine di una faticosa giornata di ricerche rifocillami e gratificami per il lavoro fatto con te.

E quando dopo aver tanto "operato" insieme, diventato vecchio e malato non ti potrò più servire, quando la "qualità" della mia vita diverrà scadente non costringermi a "sopravvivere" ad ogni costo, ma dammi la grazia di una dolce morte tra le tue braccia, dopo un'ultima carezza.

Cani Sportivi

Tratto dal sitoweb www.tipresentoilcane.com , dall’articolo di Valeria Rossi: “Quando muore un cane sportivo…” …Solo quando fai sport con un cane smetti di essere un “padrone” e diventi veramente un “partner”: che è più di “amico” ed è anche più di “membro della famiglia”. I membri della famiglia, a volte, li sopportiamo a malapena. Gli...   Continue